Do not forget cat

Ancora tanta latitanza, ma perchè, lo confesso io e il mio fotografo ufficiale nonchè le mie due mani di riserva preferite abbiamo comprato casa insieme e tra le tremila cose da fare il blog è stato un po’ trascurato, ma da ora sarò più attiva complici tute le varie nuove cose da personalizzare e decorare.

Per questo progetto mi sono fatta ispirare dal quadro proposto nella sfida Scrap & Art 2013: #6, che è di Paul Klee, a cui partecipo per la seconda volta e per cui pubblico sempre all’ultimo.

G5

Quando esco di casa in genere esco e rientro mille volte e la maggior parte dei giorni mi scordo qualcosa quindi era da un po’ che volevo creare un “do not forget” da appendere alla porta con tutto il necessario da prendere prima di uscire o con i memo delle cose da ricordare “non appendibili”, tipo gli occhiali o le borse della spesa.

Ho quindi realizzato un piccolo home decor apposta per questa fondamentale funzione, che consiste in una sagoma a forma di gatto, che ho prima disegnato su un cartone spesso, poi ritagliato (usando una varietà di strumenti da far impallidire, che vanno dalle forbici al seghetto da ferro…) e carteggiato finchè non ero soddisfatta della forma.

L’ho poi rivestito con una carta arancione a pallini, che, come la forma del gatto, riprende il quadro nelle sue tonalità, riciclata da quelle carte “stoffose” con cui erano avvolti i fiori del mio compleanno.

Ho completato con una taschina in carta per contenere varie cose (dalle chiavi alle matite) e delle mollettine a cui appendere memo e oggetti vari. Infine non poteva mancare un bel fiocco al collo in tonalità. Io sono molto soddisfatta, spero di non dimenticare più niente quando esco di casa.

Ecco a voi le foto, che ne dite.

Annunci